La pandemia ha segnato la vita professionale di tutti noi medici, e non solo. È cambiato il modo di operare sotto tanti aspetti ed i compiti affidati ai MMG in tema di tracciamento, identificazione e trattamento dei casi sono stati l’elemento nuovo che ha contrassegnato l’ultimo periodo.

Le cose, però, hanno continuato nel frattempo a seguire la loro evoluzione, sicché ora abbiamo in campo numerose novità, che prima costituivano il pane quotidiano della nostra formazione continua e che in questi ultimi due anni sono state lasciate necessariamente da parte.

Il Congresso è l’occasione per fare il punto e riprendere quel percorso, sostanzialmente clinico, che ha sempre caratterizzato la formazione in MG, ed anche per rilanciare i progetti innovativi che la SIMG ha portato avanti.

I MMG possono gestire i nuovi anticoagulanti orali: i pazienti con FA non valvolare possono essere presi in carico direttamente senza dover necessariamente ricorrere alla consulenza cardiologica, che può comunque essere richiesta, ma con modalità e tempistiche meno rigide.

La nota 99 pone dei paletti per quanto riguarda la prescrizione dei farmaci anticolinergici nella BPCO. il Congresso è l’occasione per approfondire l’argomento anche dal punto di vista organizzativo: forse, infatti, si apre la possibilità di effettuare le spirometrie nei nostri studi e di fornire l’occasione per riacquistare spazi professionali anche in questo campo.

Da ultimo forse la novità più attesa, la nota 100, restituisce la possibilità di gestione del diabete nei pazienti meno compromessi, che finalmente hanno la possibilità di essere trattati con farmaci largamente sperimentati che però non erano a loro (nostra) disposizione se non accedendo a visite specialistiche non sempre necessarie.

Il Congresso offre anche l’occasione per fare il punto su altri campi (come lo screening HCV) che rientrano nel nostro spazio professionale. Sarà anche il momento di confronto con i nostri politici che ci aiuteranno a capire l’evoluzione della nostra professione in questo delicato momento.

Come ormai consuetudine, avremo la possibilità di acquisire competenze pratiche, potendo contare su una serie di manichini messi a disposizione dall’organizzazione SIMG e gestiti da colleghi esperti